Il Guttuso in piazza con Padre Severino e la comunità di Milazzo


La cittadinanza che si riunisce fisicamente in una piazza, oggi, è di per sé un evento. Se poi ci aggiungiamo l’anelito di fede ispirato dalla sapiente guida di Padre Severino Ndimurwanko, sacerdote originario del Burundi, oggi a capo della Parrocchia Santo Stefano Protomartire di Milazzo,  l’evento diventa ancora più importante, perché maggiormente sentito.

E’ quello che è accaduto giorno 26 maggio in piazza Caio Duilio a Milazzo, quando un gruppo folto di persone ha partecipato a un momento di riflessione e di confronto. Fra queste, anche gli studenti dell’Istituto “Renato Guttuso” di Milazzo, che hanno rivolto un loro pensiero ai presenti. Le motivazioni che hanno spinto la Parrocchia di Santo Stefano ad organizzare questo evento di successo sono riscontrabili nelle stesse parole di Padre Severino: la crisi, in generale, “una crisi che non è soltanto economica ma che è soprattutto conseguenza  di una crisi morale, culturale e spirituale“.

L’incontro si è concluso con una veglia di preghiera.

Ecco la preghiera che la Dirigente Delfina Guidaldi ha voluto rivolgere non solo ai suoi studenti ma a tutta la comunità scolastica di Milazzo:

PREGHIERA  A GESU’ NOSTRO PADRE PER I GIOVANI DELLA COMUNITA’ SCOLASTICA DI MILAZZO

  • SIGNORE GESU’, CON IL TUO AMORE GUIDA NEL DIFFICILE CAMMINO DELLA VITA I NOSTRI GIOVANI. FA CHE NON SI DEPOSITINO PIU’ FIORI, NE’ LAMPADE ACCESE LUNGO LE STRADE DELLA MORTE.
  • SIGNORE GESU’, CON LA TUA SAPIENZA INSEGNA AI NOSTRI GIOVANI CHE LA VITA NON SI GIOCA A SORTE PERCHE’ LA GIOVENTU’ VALE MOLTO DI PIU’.
  • SIGNORE GESU’, CON LA TUA PRESENZA IN MEZZO A NOI E CON IL TUO ESEMPIO DI VIRTU’ E SACRIFICIO, SOSTIENI ED INCORAGGIA I GIOVANI AFFINCHE’ RITROVINO LA VIA DELLA VERA BELLEZZA DI CUORE E DI SPIRITO.

           AMEN

Patrizia Nania


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × 4 =